Da consumarsiual

Oggi mi è stata fatta notare una cosa decisamente interessante.

È della serie “perché le cose sono così?”

Il corpo del reato è questo:

 

Sei sette nove?

Sei sette nove?

Come potete notare, lo spazio è bianco.

C’è scritto “da consumarsi preferibilmente entro” ma poi non c’è scritto nulla.

C’è questa suspance, questo buco che uno interpreta come un vuoto vitale nell’immagine del copriyogurt. Uno cerca la data, gli occhi si sforzano cercando di scorgere una minuscola scritta in rilievo sbiadita, un qualcosa scritto con inchiostro termico, ma invece non c’è nulla. 

Continuando la scritta ti sbeffeggia, ti guarda negli occhi e ti dice “mah, guarda, io qui ho uno spazio grosso come una portaerei per indicare la data di scadenza di questo yogurt, ma la scritta potrebbe essere anche… sul vasetto.”

Perché. Per quale motivo con tutto quello spazio bianco non mettono l’indicazione lì?
Ma soprattutto. 

 C’è qualcuno che mi sa spiegare per quale motivo questi non sanno se è sul vasetto o sul coprivasetto la data di scadenza?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...