È il momento di uscire

Credo che la cosa più pericolosa per la mente umana sia stare in casa nelle ore in cui normalmente dovrebbe essere fuori.

Lo capisco da tante cose ora che non ci sono più abituato. Stare in casa chiude, stare in casa interrompe gli input a cui siamo abituati.
Il tempo passa 10 volte più velocemente. Specie verso sera, un secondo son le undici, dieci secondi dopo undici e mezza, poi arriva in fretta la mezzanotte e la volta successiva che guardi l’orologio manca un quarto all’una.

Chiude la mente, smetti di pensare gravemente.
Ti puoi tenere allenato, ma nel secondo in cui smetti sei fregato. Diventa difficilissimo tornare ad usare il cervello.

È l’ora di uscire.

Non è nemmeno come quando si è malati. È qualcosa di peggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...