Odor d’altro

Così c’è questo cappotto di pelle, bello, lungo, che mi sta a pennello che ho appena preso.

Sì, mi serve per un cosplay ma è bello e quindi lo uso per me. Quello che cucivo. Era un po’ scucito, per questo veniva svenduto per nulla al mercatino.

Però… Ha un odore.

Un odore di qualcun altro. Un odore che non potrò togliere fino al primo giro in tintoria. Forse anche un paio di giri.

Scopro che mettere su un vestito con l’odore di qualcun altro non solo è strano – ovviamente – ma, nel caso l’odore sia di uno sconosciuto, la cosa arriva facilmente al limite del fastidioso. 
Non per forza l’odore è sgradevole. Anzi, è un normale odore, abbastanza neutro.

Però è come se ci fosse qualcosa di attaccato, un qualcosa che non vuole andarsene. Qualcosa che rende l’abito non tuo. Che lo rende estraneo, addosso a te.

Mi viene un termine in inglese per descrivere la sensazione. Awkward. Abbastanza intraducibile ma è perfetto.

Annunci

One thought on “Odor d’altro

  1. killerqueen ha detto:

    Mi viene in mente adesso una cosa… io ho una maschera antigas, non è che ti può servire per il cosplay? (ovviamente io sono a portata di mano :P) Se ti interessa ti passo una foto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...