Una veloce selezione naturale

Come è normale, ogni estate assieme alle temperature più calde tornano anche le zanzare.

Ogni anno non posso fare a meno di fare il più possibile nel mio piccolo per sterminare questa razza malefica. Ne schiaccio, e in gran quantità.

E ogni anno si nota la selezione naturale che l’uomo e gli uccelli fanno nel giro di poche settimane.

Le prime zanzare sembrano rincoglionite. Vagano felici, senza sapere bene dove andare e cosa fare. Le si potrebbe prendere a occhi bendati al volo con due dita. Lente, fluttuano nell’aria come dei palloncini in balia dei venti.

Poi con l’avanzare dei giorni queste cretinette vengono ovviamente schiacciate\mangiate, lasciando quindi posto a zanzare\mosche sempre più veloci e infime. Arrivando al punto di avere zanzare che si appoggiano su superfici scure, più imprevedibili nel loro volo di un caccia guidato da un pilota esperto e abilissime nell’aspettare e cogliere il momento giusto.

La cosa più divertente è come la genetica sia così random che ogni anno tutto ciò si ripete e si può rivedere il processo.

In pratica la selezione non serve ad un cazzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...