E così son Bocconiano

Oggi mi hanno ufficialmente informato che da Settembre farò parte di quella stramba categoria dei Bocconiani. Che mi mancano 1500 euro e nemmeno un mese e mezzo ad essere universitario.

A cambiare tutto, a ricominciare da zero. O forse è meglio dire a cominciare da zero.

Sono stato preso. Non sono esaltato. Non sono emozionato, non sono particolarmente mosso da questa cosa. Non vedo l’ora di cominciare, è vero. Ma non riesco a capacitarmi come tutti attorno a me sono esaltati, come vedano questa mia ammissione, questo mio superamento del test come una figata, come qualcosa da esaltare. Proprio per questo “festeggerò” ridendone dopodomani. Ma ciò non toglie che io non vedo per nulla una importanza così grande come chiunque attorno a me invece si impegna ad esaltare.

Non ho fatto nulla di che. Davvero. Non È nulla di che. 

Mi sento insensibile.

 

Annunci

2 thoughts on “E così son Bocconiano

  1. Salvatore ha detto:

    Non sei insensibile, hai la memoria corta :P.

    Il test che hai superato è stato solo l’ultimo passo nel raggiungimento di un obiettivo, ma forse non ricordi più i precedenti: la decisione di andare all’università, il cominciare a decidere cosa fare nella vita, lo scegliere una facoltà, il sostenere la tua idea nonostante le critiche esterne.

    Questi problemi hanno occupato (non certo a tempo pieno) l’ultimo paio d’anni della tua vita: ora che li hai superati non ti sembra il caso di festeggiare? :)

  2. ValeZot ha detto:

    Ma a che ti sei iscritto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...