È finita la libertà di stampa?

Così dice Dario quando ha la netta convinzione che la nostra professoressa di Matematica legge i nostri blog e lui non può scagliarsi in invettive contro il corpo professori come forse vorrebbe fare.

Io, per la prima volta, oggi mi sento “tarpato” dal fatto che vorrei parlare di una situazione che quantomai mi perplime… ma non posso, perché sono certo che una o più d’una delle persone interessate legge o leggerà nel prossimo futuro il mio blog e sarebbe fin troppo facile riconoscersi nell’aneddoto.

Non mi sono mai fatto problemi sotto questo punto di vista, insomma… anche quando ho detto brutte cose riguardanti una certa *hem* archi *hem* me ne sono fregato di chi avrebbe potuto leggere tale post e soprattutto di cosa avrebbe potuto pensare\rispondere.

Eppure cazzeruola, ho provato nell’ultima ora a cercare un modo di aggirare il problema ma è praticamente impossibile: è così specifico che sarebbe lampante anche ad un bonobo il collegamento.

Non è nulla di insultante, è solo che potrebbe creare spiacevoli inconvenienti…

CHE

FASTIDIO!!!1!!1!

Annunci

One thought on “È finita la libertà di stampa?

  1. ConigliettaBianca ha detto:

    In questo caso la libertà di stampa non c’entra, sei tu che inconsciamente ti poni un limite alla tua libertà. Lo facciamo tutti, per paura di quegli “spiacevoli inconvenienti” che citi qui sopra.
    In realtà Dario, tu, chiunque può scrivere liberamente su Internet, in questo caso questo è il tuo “spazio” dove esprimi un po’ quello che ti passa per la testa. Con la sopracitata “Archi… ehm” forse non ti sei posto il problema perchè ne hai una bassa considerazione, forse perchè in fondo non ti eri soffermato molto a pensare alle conseguenze della cosa, forse e ancora forse. In questo caso, il problema non è solo il fatto che la persona di cui vorresti parlare si potrebbe capire è anche che TU non vuoi farla capire, perchè in qualche modo non vuoi ferirla o ferire qualcuno strettamente collegato ad essa. Questo è il punto. Così crei tu stesso un muro che vincola la tua libertà di stampa. La realtà è che forse quanto vorresti scrivere, prima andrebbe discusso con la persona interessata, perchè probabilmente è troppo personale. Magari, se ci pensi, anche nel caso della “Archi…ehm” avrebbe dovuto essere così, chissà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...