Sistema Meritocratico

Un sistema meritocratico è in genere la migliore delle soluzioni in molte situazioni.
Se non altro, dovrebbe essere sulla carta la più equa.

In genere funziona, no? No?

Hm. Mi sono accorto che ci sono 3 possibili casi che grippano un sistema simile.

a) Chi deve assegnare i premi su base meritocratica non ha raggiunto tale posizione in tale maniera.
b) Chi deve assegnare i premi non crede nel sistema meritocratico, o peggio ha ragioni personali per cercare di sovvertirlo.
c) Chi deve assegnare i premi è incompetente in svolgere tale mansione (per voglia o per attitudine, non cambia).

In Italia, e qui arriva la perla di qualunquismo, tranne in RARISSIMI casi uno dei tre scenari si verifica SEMPRE.

Questo non vuol dire che chi in realtà merita rimane sempre fregato, solo le probabilità non sono nulle. Anzi.
Però chi sa sfruttare questi “bug” del sistema può riuscire a ottenere privilegi che nemmeno il più meritevole dei meritevoli potrebbe riuscire ad avere. Il problema insomma non sta in chi sfrutta queste pecche, quanto nel solo fatto dell’esistenza.

Chiaro che è il programmatore del virus che ha fatto il danno, ma perché Windows ha lasciato la porta aperta a far danni? (parallelismo scemo)

Questo è il classico problema della successione dei beni: il sistema meritocratico va a farsi benedire se Paris Hilton si becca i milioni di $ per avere avuto il culo di nascere figlia di chi è figlia.

Ma è la raccomandazione per ottenere il posto, l’attrice che la da per ottenere la parte importante, il voto a culo del docente\professore incompetente, sono tutte queste cose che ci colpiscono nel quotidiano che fanno incazzare.

Ma esiste una alternativa?

Gooooooooooooooooooooooogle oggi ha portato queste ricerchine…

muori bastardo muori
multa pullman atm non mia
dipinti cani vestiti
faccone
SICUREZZA VOLO INGHILTERRA
spazio manovra trattore
virile
formale+tu+Lei+italiano
cosa si mangia in spagna
COSA USARE PER UNA FESTA A SORPRESA
l’impazienza
piedi in testa
i primi graffiti 3D

Annunci

5 thoughts on “Sistema Meritocratico

  1. silencesorrow ha detto:

    Purtroppo in in Italia non vi è un sistema meritocratico… si puo’ dire tutto quello che si vuole sull’America, ma l’unico posto in cui si puo’ emergere solo per le proprie qualità è L.’.A.M.E.R.I.C.A.!

  2. axelmanhattan ha detto:

    Difatti il presidente degli stati uniti non è figlio di un ex-presidente, nonchè proprietario di pozzi di petrolio e come dicono loro a fuckin’ lot of bucks!

    a parte gli scherzi
    silence sorrow ha detto una cosa che è vera a metà. cioè ALMENO in America if someone got nuts, ha le palle (oltre che il talento) riceve le possibilità per riuscire, perchè è una società flessibile e favorevole al cambiamento dove il migliore vince. Chi decreta cosa è migliore è un altro paio di maniche. Però c’è un sacco di brava gente in America. Beh c’è anche un sacco di stronzi…

    P.S. AMIDO guardati il post sulla riforma del calendario (non ti metto il link se no poi mi dici che spammo) :D

    AF

  3. axelmanhattan ha detto:

    comunque non per essere di parte ma un sistema meritocratico funziona se da a tutti le stesse possibilità, quindi un sistema totalmente meritocratico è un utopia e un paradosso (anche perchè non per scombussolare le tue idee politiche ma il sistema meritocratico per definizione era quello idealizzato da Marx, v. il Capitale).
    Il che è contrario all’assioma base del ragionamento umano “MASSIMO RISULTATO, CON IL MINIMO SFORZO”

    AF :)

  4. iperio ha detto:

    il tuo articolo è molto interessante.
    mi permetto di suggerirti di leggere qualcosa che ho scritto a proposito del merito, qui:
    http://imagoromae.blogosfere.it/2007/01/mala-sanita-tagli-merito-e-errori-mortali.html

  5. […] che fa casino, di fatto, è ciò di cui parlavo un tot di tempo fa, il sistema meritocratico sputtanato. Di fatto, con un’infrastruttura burocratica fatta di corruzione e di buchi dove […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...