2007

Ah! Come! Di già?

Mi sembrava ieri quando stavo a fare i… “festeggiamenti” per il 2006 (con metà dei presenti ubriachi marci alle 23, lol).

Quando si tratta di capodanno, la gente sembra impazzisca… Onestamente, divertimento sì ma in genere c’è un limite a tutto: come ho scritto prima, ubriachi alle 23 non mi sembra un gran programmone xD I segni della pazzia li vedo nelle ricerche di Google, assatanate come non mai, di persone che sono alla disperata ricerca di mille cose riguardanti capodanno.

Massì, tanto è solo un giorno di follia.
Sapete cosa mi fa impazzire di capodanno?
I propositi.
Queste promesse mai rispettate.

La cosa migliore per me è quando vado in palestra il primo allenamento dopo le vacanze.
DODICIMILA PERSONE.
Perché? Perché anno nuovo, TUTTI I GIORNI IN PALESTRA! Il propositone!
E a marzo  c’è già di nuovo il vuoto pneumatico, ovviamente.

La cosa che mi piace di più di capodanno però sono i botti… Il mio istinto pir(l)omane che rimane assopito per tutto l’anno si sfoga in una singola nottata. Per poi tornare a dormire bellamente.

Comunque sia, finisce il 2006, anno che ha avuto probabilmente uno degli avvenimenti più funesti della mia vita ma che comunque alla fine si è chiuso in positivo. Grazie soprattutto a tutti quelli che mi sono stati a tirare su il morale ^^ !
Il 2007 sarà ancora meglio. Viva l’ottimismo! GIANNI!

Ah! Quasi dimenticavo. Per un po’ non ci sarò xD
Perché domani parto alle 16, magari se riesco in una finestra di tempo faccio il posticino sul blog ma comunque il 2 non potrò scrivere! Il 3 torno alla sera, ricreato da un paio di giorni di sciate, pronto di nuovo a spaccare le @@ al mondo.

Buon 2007, ragazzi. Un buon proposito per tutti quanti? Sorridere sempre e non farsi abbattere il morale per nessun motivo al mondo P:

EEEEEEEEEEEE!

———

Goooooogle! Ultimo dell’anno, ultime ricerche! Che cosa cercano i googlanti dell’ultimo minuto arrivando ignari sul mio blog?

filmati come fare la puntura
vita media di un hard disk
amo la musica
blog esperienze scopare
VIDEO LOTTE CLANDESTINE DI CANI (!!)
che cos,e dio

Sony e gli spot Bravia

Ho linkato oggi un po’ in giro due spot che ho trovato sulla rete.
Non so come mai, nonostante siano stupendi, veramente stupendi, li hanno passati per pochissimo tempo nelle televisioni italiane. Il secondo viene tutt’ora mandato in onda, una volta ogni millennio e in versione ridotta.

In una televisione dove gli spot aumentano il volume all’inverosimile per farsi notare, dove esagerano ogni cosa all’inverosimile, dove c’è più computer grafica che parti filmate, questi due ad mi hanno fatto capire che qualcuno che ci tiene alla salute mentale dei propri clienti esiste. Negli ultimi anni, l’unico altro brand che mi ha colpito in maniera simile è stato solo Pompea, che per un po’ ha “regalato” 30 secondi di relax di immagini e musiche dolci ai propri spettatori. E, quasi dimenticavo, la Nike con il suo spot “defy”.

Ci tengo a linkarlo. Sono 180 secondi uno e 70 l’altro. Il mio preferito è il primo.
Consiglio di pigliare l’alta qualità e piuttosto aspettare un po’ di più: ne vale la pena perché la qualità dell’immagine conta moltissimo in queste pubblicità.

Primo: Alta qualitàBassa qualità
Secondo: Alta qualitàBassa qualità

Li trovo veramente stupendi.
Il primo mi ha proprio fatto emozionare la prima volta che l’ho visto.

Sarà, ma posso volere una tv fatta con solo questo tipo di spot? Chiedo tanto?
Posso chiedere di essere trattato come una persona e non un cervello da convertire?

————–

Google! La patria delle ricerche imbecilli! Che cosa stavano cercando degli strambi individui quando sono erroneamente finiti sul mio blog? Vediamo…

daltonismo e simili
“aumento dello stipendio” cambiare lavor
saltinmente fatto in casa
cazzate sulla scuola
ti voglio bene rumeno (Dario! C’è qualcuno che ti ama!)
pps capodanno (??)
daltonismo+definizione
daltonismo verifica
test daltonico (quanti cazzo di daltonici ci sono che vengono sul mio blog?!?!)
testi canzoni genere poetico
frasi da dire ad un amico importante per (PER?!?!?)
la pausa e’ sempre presente negli adolescenti (EH?)
allenamento cardio tabelle
una persona ipocrita (uno cerca una persona ipocrita su google… mah)
dove passa il natale riccardo scamarcio (?!?!)
controllori merda (wow, che pensiero profondo)

In più il boom di capodanno… sembra che la gente sia impazzita.
frasi per capodanno (x13!), frasi di capodanno (x3), frasi particolari per capodanno, indovinelli giochi per capodanno, cazzate da mandare a capodanno, frasi scherzo di capodanno, frasi auguri ti voglio bene per capodanno, frasi di buon capodanno, frasi simpatiche per capodanno, frasi per msn per capodanno.

Vaaaabbé…

In queste ore

Ripiglio paro paro il titolo da come è stato creato topic sul forum di IGZ.

C’è una questione, che mi lascia veramente diviso.
In queste ore, Saddam Hussein è sulla via per essere giustiziato. Come prevede la legge del suo paese, gli verrà tolta la vita per mezzo di impiccagione.

Nel nostro Paese, come in tutta l’Europa, sono poche le persone che sono a favore della pena di morte. Non credo ci sia molto da dire sulla questione, è abbastanza logico ritenere che nessuno, nemmeno la legge, può avere il diritto in nessuna occasione, per quanto estrema essa sia, di togliere la vita a qualcuno.

(In effetti non so se sia proprio vero che siano poche le persone pro pena di morte nel nostro paese. Forse è una mia illusione, una mia speranza. Tuttavia confido nel buon senso delle persone.)

Anche io non ho grandi dubbi sulla questione. Per me è inammissibile che ci siano ancora paesi dove sia possibile una cosa assurda come la condanna a morte. Sono contrario alla prigione, figuriamoci ad un omicidio legalizzato.

Però, se per un qualche motivo assurdo dovessi decidere io delle sorti di una persona come Saddam, o un qualsiasi criminale imputato di reati anche solo lontanamente paragonabili ai suoi… Onestamente, non saprei cosa farne.

Cosa si può fare di una persona che ha ordinato lo sterminio di centinaia di persone?

Ci ho pensato a lungo, ma non ho la più pallida idea di cosa potrei decidere di farne. Ogni punizione alla fine sarebbe un affronto personale per le persone barbaramente torturate, alle famiglie degli sciiti uccisi per suo ordine… La morte è una cosa infattibile…

Non riesco a trovare una soluzione.

Se aveste Hitler tra le mani… cosa ne fareste?

Questa cosa mette in crisi ogni mio fondamento morale…

——————-

Google Google delle mie brame, qual’è la ricerca più stramba del reame?

signore degli anelli aragorn frase quell (lol)
addobbi per la casa per capodanno
pazze per il cazzone
focus extra dicembre gennaio 2006
basta co sto froid (eggià, ha rotto li cojoni..)
immagini di paperino
vendetta vicini casa
cosa dire e cosa non dire a capodanno (tipo… dire: buon anno! non dire: buona Pasqua!)
fotografie di power rangers
power ranger fossa do tempo
power ranger fossa do tenpo
fotografie di qualsiasi power rangers (ma che cazzo hanno sti qui con i Power Ranger?)
maledetto wii (nuoooo!)
barzelletta nerd (Cosa ci fa un videogiocatore su una spiaggia? Toglie i granelli dalla PSP)
numeri tondi
“se sei veramente pentito”
SITI OSCENI COME ROTTEN
barzellette pesca piazza
foto simpatiche da mandare come augurio
lampeggiante blu foto
post depresso blog ragazza (???)
dove cazzo si va a capodanno (sapessi…)

Com’è che la rubrica sta diventando più lunga del post? Mah.

._____________________.; (Day Nine??)

No, non mi è successo esattamente così in questi giorni, ma è una cosa che mi è successa esattamente così in altre occasioni. Ciononostante, sono giorni un po’ così:

Graurrr

Prima di tutto… Noemi, muta xD

No è che rileggevo un quote su Bash.org… Di un certo DragonflyBlade21. E’ diventato famoso, per questa frase.

“Una ragazza ha un amico. Questo significa che lei probabilmente gli interessa, motivo per cui le sta attorno. Lei lo vede puramente come amico. Inizia sempre con, tu sei un ragazzo stupendo, ma non ti vedo come nient’altro. Questo per il ragazzo è più o meno come andare ad un colloquio di lavoro e sentirsi dire dall’azienda: Lei ha un curriculum stupendo ed ha tutte le qualifiche di cui necessitiamo, ma non abbiamo intenzione di assumerla. Tuttavia, useremo il suo curriculum come riferimento per valutare tutti gli altri aspiranti a questo lavoro. Ma assumeremo qualcuno che è di gran lunga meno qualificato e probabilente è anche alcolizzato. E se non ci va bene, assumeremo qualcun altro, ma ancora non Lei. Di fatto, non la assumeremo mai. Tuttavia, la chiameremo ogni tanto per lamentarci della persona che abbiamo assunto.”

C’è stata una lunga discussione tirata avanti fino a pochi minuti fa (notare l’ora del post) su questa cosa, sulle mie esperienze e le mie meste frustrazioni. È che ogni tanto, mi sembra proprio di venir preso per i fondelli.

Ma non sono qui per lamentarmi di quello che è successo in particolare a me, quanto…

DI COME LE RAGAZZE NON ABBIANO IL BENCHE’ MINIMO SENSO LOGICO NELL’AFFRONTARE QUESTA FACCENDA!!!!

Ngrrraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaarrgghuggh. (Incazzatura bicubica)

Ogni tanto me lo chiedo proprio, perché.
Sì, certo, è bello affidare tutto alle frasi standard
“Ah, non si possono razionalizzare i sentimenti”
“Ah, tanto ti succede quando meno tel’aspetti”
“Ah, ma più uno ci prova, meno ottiene”
“Ah, ma se non fai, non succederà mai nulla”
“Ah, ma al cuor non si comanda”

BALLE. L’uomo è perfettamente razionale. Funziona in maniera perfetta, logica, sempre:
La donna ha dei canoni standard per cui o “è fattibile” o “non è fattibile”. I canoni sono flessibili in maniera più o meno marcata a seconda dell’individuo.
Ci si può innamorare di qualcuna senza alcuna motivazione particolare. Ma questa o è esattamente l’opposto di ciò che pensavamo, o non sarà mai una ragazza che devia dai canoni.

Le donne invece NO. Non sanno razionalizzare. Ed è per questo che si rifilano le aleatorie frasi prima scritte. Perché non sanno gestirsi, sono sempre in preda agli ormoni, non hanno la minima continuità logica. E allora invece di cercare di sistemare la cosa, si dice che è affidata “al caso”, “al cuore”, quando in realtà è solo affidata alla stolta e assoluta mancanza di senso delle donne.

Me ne frego che ora mi attiro gli odi delle lettrici del mio blog. ME NE FRE GO.
Tanto seguendo questo ragionamento, più vi maltratto più mi seguirete. Perché vorrete darmi torto. E allora posso anche infierire. (Scusate se spezzo il post, ma altrimenti diventa troppo lungo)

Continua a leggere

No davvero, ci sei cascato?

Internet è pazza.

Non so in quanti si siano nemmeno accorti che su un post di pochi giorni fa, Strana Cosa, si è sviluppato un piccolo putiferio di commenti, sarà la bella Deirdre che sa solo portare scompiglio sulla rete.

Come potete leggere, ad un certo punto io ho postato un presunto log di una discussione tra me e Noemi (chiamiamola col suo nome) in cui lei si sarebbe dichiarata al sottoscritto…
Conversazione credibile in fondo, ma inserita nel contesto era palesemente farlocca.

O almeno così credevo.

Non so, evidentemente devo essere meglio di Frank Abagnale nel falsificare i log… fatto sta che in cinque o sei mi hanno contattato su MSN a chiedermi chi c@22o fosse sta qui che ci provava con me…

Oggi un paio di miei amici sono venuti a casa mia e mi hanno chiesto chi fosse quella lì che ci provava con me…

Io sono rimasto francamente allibito. Pensavo fosse chiaro che era una farloccata, uno scherzo tra amici, di quelli classici di internet (chi su un forum non si è mai divertito a cambiare i quote per far “dire” agli altri cose che non hanno mai detto?).
Evidentemente non è stato così.

A questo punto capisco come gli scammer nigeriani riescano a far abboccare i babbacchioni con una semplice email che dice “hai ereditato un milione di $”…
Se con un “log” fatto in 2 minuti e mezzo la gente pensa che io abbia le ragazze che mi cascano ai piedi (IO!!)… Figuriamoci cose più semplici.

Sono anni che dedico ore della mia vita ad internet e ancora mi stupisco di certe cose.
Pazza Internet, amala. (Questa era OSCENA. Chiedo veramente perdono.)

————

Google, un motore di ricerca, un perché. Ormai sta diventando un vero e propri lavoro fare la cernita delle ricerche assurde che portano visitatori folli sul mio blog. Quelle di oggi sono…

frasi per ogni occasione inglese
barzellette etniche
voglio spiare la gente con il pc “come?
frasi di capodanno da ridere
opinione diversa (mi fa ridere l’idea che qualcuno cerchi su gugòl una “opinone diversa”… lol, NdAmid)
“essere”+”stronzi”+ “ragazza”
scopare di brutto (la polvere è un problema, si sa)
regalo divertentissimo ragazza
LA PIÙ’ BELLA FRASE DA MANDARE A CAPODANNO
“indiana pipps”
cani vetiti da natale (già che cerchi una cosa oscena, almeno scrivila giusta…)
fosse delle marianne (fossE?)
quelli che odiano il capodanno (mi spiace per loro)

Ma la migliore, e direi la più inquietante, di oggi… anzi che dico.
La migliore di questo mese, secondo me è…

foto di uomo pugnalato

WTF?!!?!

——————-

Uh, oggi c’è una comunicazione di servizio! In data 27 \12\2006, questo blog ha fatto un record di visite giornaliere, E CHE RECORD!
Oggi abbiamo fatto 245 visite in una singola giornata. Circa… 140-170 più del solito xD
Sono veramente rimasto basito quando stamattina alle 11 mi connetto e vedo che avevo già battuto il precedente record di 143… è stato veramente stupendo poi vedere questi NUMERI CHE FANNO GIRARE LA TESTA!
Come è d’uso mio ad ogni record di visite, ringrazio moltissimo tutti quanti leggono e commentano il mio blog, che per la cronaca ha raggiunto i 670 commenti e ha appena sfondato il muro delle 14mila visite. Grazie davvero *:

Uccidetemi se

Io, Amidee aka Marco, con la presente autorizzo chiunque a seccarmi nella maniera più veloce possibile, possibilmente con un’arma da fuoco, se nel corso della mia vita, per disgrazia o per mia personale idiozia, dovessi diventare:

  • Un vecchio rompicoglioni, unicamente parassita per la società e per la famiglia.
  • Obeso
  • Estremamente fastidioso nella mia incompetenza in ogni possibile aspetto della vita
  • In ogni caso, estremamente fastidioso
  • Dipendente da qualcuno per ogni possibile aspetto della mia vita quotidiana
  • Traditore, o comunque eccessivamente stronzo
  • Rompicoglioni in maniera non socialmente accettabile
  • Un vecchietto che sta sempre davanti al cantiere
  • Simil, se non uguale, alla mia prof di Biologia\Chimica
  • Fumatore\drogato\sbandato (nei limiti della irrecuperabilità anche solo parziale)
  • Felice ascoltatore di Ivano Fossati (questa è pesante, autorizzo anche armi contundenti in questo caso)
  • Audiofilo
  • Musicologo
  • Depresso di stile “afflitto continuo della vita, nessuno mi ama e nessuno mi amerà mai”
  • Una persona che se la tira per i soldi
  • L’ho già detto obeso?
  • Paragonabile alla Archimarghe

La lista si può anche ampliare secondo i propri gusti personali, non è difficile capire il trend.

Come ricompensa, darò al mio esecutore in premio una a scelta tra queste cose:

  • Un pacchetto di orsetti di gomma
  • Un biglietto per il cinema per l’ultimo film Disney\Pixar
  • Una confezione di KitKat fondente (stupendo)
  • Una candela a forma di mucca
  • 400 gr. di gommapane
  • Un tubetto di SuperAttac

Grazie in anticipo, eh!

——————–

Cosa mi ha regalato Google oggi? Quali ricerche impossibili?

Dopo lo spettacolino di David Copperfield di ieri sera su Italia 1, sono venuti a pacchi sul mio blog cercando spiegazioni ai trucchi, video ecc ecc… Ricerche strambe ma monotone.
Per il resto abbiamo…

foto imbarazzanti di qualunque cosa
regalo natale ragazza giapponese
non te li puoi portare appresso
il natale + brutto
quando una ragazza ti fissa che vuol dir
nel pc il signore degli anelli e il rito
“non te li puoi portare appresso ” (aridaje)
SCOPARSI UNA RUMENA

lol.

Gli attori delle pubblicità

Ognuno decide di fare della sua vita ciò che gli pare – mi sembra naturale e giusto.

Nelle scelte di vita si valutano le priorità, i vantaggi e gli svantaggi e come queste potranno influenzare la nostra vita nel futuro. In genere, si fa una scelta con l’ottica di non doversene pentire in un momento successivo.

Mi chiedo allora quali siano stati i criteri di scelta per le persone che scelgono di accettare alcuni ruoli in certi spot pubblicitari. Immagino, solo per poter avere l’attimo di notorietà.

Ma io non so se sarei tanto felice di fare, per esempio, quello che ha la diarrea a teatro tanto che non riesce a stare in coda per 5 minuti senza dover scappare al cesso. No, non potrei immaginare di venir visto da milioni di persone come “quello con la diarrea”.
O la ragazza che si vanta del nuovo assorbente…
O il bambocchio del Prealpi, che non oso immaginare quanto l’abbiano pigliato per il culo…

Conosco una di quelle che facevano le pubblicità della 09 su Italia 1 tra i cartoni e Paso Adelante (e che forse tutt’ora fa, boh)… Lei fa una parte tutto sommato accettabile e viene costantemente presa per il culo dagli amici P: (Invidia? Forse, ma non fa piacere comunque)
Immaginiamoci quello con la diarrea…

—————-

Anche oggi, degli squilibrati mentali sono finiti sul mio blog cercando da Google….

ma si viene stasera post
dolce come una canzone pomeriggio
chi e silent
congiuntivo piu congiuntivo (2congiuntivo?)

Auguri!

Lo dico? Lo dico?

Dai, lo dico.

Buon Natale a tutti.

I miei auguri di buon Natale in particolare vanno a tutti quelli che odiano il Natale (e non fatevi ingannare dal fatto che io abbia scritto che mi fa incazzare l’altro giorno, sono due cose separate :D). Perché auguro che prima o poi si scrollino di dosso una tristezza immotivata.

I miei auguri vanno in particolare ad Artista, altresì noto come Marton, quello famoso che mi provocò la jail un mesetto fa… quello di cui scrissi un post intero.
Ecco, lui. Lui dice di detestare il Natale, che lui è antiNatale ecc ecc.

Come ha detto un saggio:

“Tutti si prendono una pausa e mettono da parte studio e lavoro, si mangia come tori e si beve come cammelli.. le città sono piene di feste in cui si rimorchia anche senza farlo apposta, mi dici che c’è di brutto nel Natale?
Capisco che sia molto fico dirlo e che quindi l’80% degli adolescenti di oggi fa l’anticonformista (pur essendo la maggioranza) e partorisce questa bella frase ma che cazzo di senso ha?
Non ti piace fare i regali? Non farli.. io non li faccio a nessuno.
Non ti piace aver parenti tra le balle? Io esco con gli amici in tutte le feste comandate.
Non ti piace veder le strada addobbate? Nemmeno a me, ma è sta tragedia?
Non ti piace il fatto che qualsiasi luogo pubblico è stracolmo di gente? Hai qualcosa di così terribilmente importante da comprare che non possa aspettare il 28, quando i negozi saranno completamente vuoti e i prezzi in ribasso?

Guarda, io son agnostico e non amo le folle ma, essendo un uomo libero, elimino ciò che non mi piace del Natale e non posso che trovarlo un’occasione goliardica di divertimento.”

Citando questa piccola perla di saggezza (e di buoni sentimenti)… Buona festa, con l’augurio di farlo nel modo che più vi può far contenti: consumistica a chi gli va consumistica, gastronomica a chi gli va di mangiare, in ritiro spirituale per chi ha fede da vendere.
O tutti e tre per chi non si accontenta. Rowenta.  |:°

——–

HO HO HO! Babbo Google mi ha regalato queste simpatiche ricerche il giorno della vigilia!

sulle montagne russe di tutto il mondo (uiiiiiiiiiiii)
coasa fare se la ragazza ti lascia (sehe?)
voglio una ragazza giapponese (voglio un milione di dollari!)
vaffanculo amidee (ma no!)
chi è lol di google video (boh…)
dove cazzo si và per capodanno (chiaro! si va aff…)
vari tipi di scrittura con i codici da c (°°)
tu se la metti tutta ma lei non ti caga (mi spiace, davvero. Ti capisco.)
quando devi mettere il regali di natale (tipo… a Natale?)
aracnofobia – da cosa è causata? cos’è (vuoi scrivere un intero trattato come ricerca?)
come limonare bene (|: )
“in palestra” sfigato (eh beh)
sono una ragazza e voglio scopare (accidenti, ricerche culturali oggi!)
fuori di tetta (TESTA, diamine, TESTA)
come presentare uno spettacolo (?_?)
puzzle da fare al pc (ma uno normale no eh?)
trucchi per accendere l ipod (tipo… accenderlo?)
relazionarsi con una ragazza stronza (mi piace l’antitesi tra la finezza di “relazionarsi” e la grevità di “stronza”… ha un che di poetico)
foto di animali vestiti da babbo natale (che crudeltà)

———–

Porca putrella, 141 visite oggi! E che ricercone (mi ha colpito quello che mi mandava a quel paese… non gli devo stare molto simpatico |___|; )! Uau.

Ti piace sta song?

Uei, ti piace sta song?

Ecco, una cosa che non reggo. Sono un integralista dell’italiano (chissenefrega della foca monaca, ridateci il congiuntivo) e come tale detesto inglesismi usati a caso.
Non si tratta di un termine tecnico\scientifico
Non si tratta di un acronimo
Non si tratta di una abbreviazione particolare

Inoltre non ci guadagni nulla a dire\scrivere song invece di canzone.

A questo punto, dico io, perché non parlare sempre con termini inglesi inseriti a caso nelle frasi?

Insomma, non vi piacerebbe che io writassi i miei post tutti in half-inglese e half-italiano?
Io dico che sarebbe cool all’ennesima potenza! Ci metto qualche word inglese qua e there, non viene wonderful?
Se poi a qualcuno non like questa thing… amen, questa è la moda del momento! Ora si talk così!

Non so, io mi sento demente a scrivere così. Forse leggerlo è meno stressante.

————-

Oggi qualche folle è capitato sul mio blog mentre cercava su Google…

riccardo scamarcio con il pene all’ aria (ah be)
nome canzone pleista pleista
focus-extra inverno 2006
suoneria cel da ridere
frasi per ringraziare chi ti ha fatto un
dolci frasi per natale
cm si può vedere chi ti ha visitato nel
donne superiori..
giallo più blu uguale (oggesù)

Strana Cosa

Come chiunque mi conosce sa, io sono una persona estremamente razionale.
Questa mia cosa ha alcuni aspetti negativi – tendo ad avere un po’ troppa sicurezza di me e per questo non accetto sempre i miei errori, ecc ecc – ma comunque mi ha salvato il popò da alcune situazioni problematiche più volte in svariate maniere.

Le cose mi piacciono ben organizzate (o meglio, detesto quelle male organizzate), con imprevisti calcolati, fatte in modo tale che si scontentino il minor numero di persone possibile.

Ma è successa una cosa strana. Deve essere una cosa presente nella genetica adolescenziale maschile che si attiva (anche se rimane sempre latente in me) ogni tanto.

In questi giorni:
– Non ho calcolato per un cazzo le tempistiche per i regali di Natale, tanto che alcuni arriveranno in ritardo e forse non ne trovo per alcune persone.
– Non abbiamo un programma per capodanno manco lontanamente dipinto
– Andrò in vacanza subito dopo capodanno e non so a) quando andiamo b) per quanto stiamo c) come andiamo d) quanti saremo… E a malapena so e) dove andiamo.
– Ho le vacanze strapiene di roba da fare e non ho organizzato un picoimpegno di tutto ciò
– Mi è comparso pure il raffreddore, che complica le cose

E NON ME NE FREGA UN BENEAMATO.

Anzi, sono quasi contento della disorganizzazione: meno roba a cui pensare.

Yuppi!!! Che bello avere ancora 17 anni!!!1!1!
Mi godo non avere ancora tante responsabilità.
O non avere la responsabilità di badare alle mie responsabilità.
Fico.
(Ora che ci penso, alcuni della mia classe torneranno dalle vacanze maggiorenni… Paura!)

————

Google oggi mi ha portato in dono queste pazze ricerche di pazzi ricercatori (oltre a 119 visite! Yuppi!!)

frasi per regalare un libro
siti tipo rotten
frasi da scrivere ad un amico che sta in (DOVE!!?!? DOVE STA?!?!? Morirò senza saperlo!)
amidee wordpress
“i care for you” italiano
 Noi siamo ciò che ricordiamo. (è quel punto di domanda iniziale che mi inquieta… O.o)

PS: E’ quasi pronta la sorpresona! Stay tuned… Anche se mi sa che non verrà messa in atto prima di dopo vacanze xD

PPS: Intanto guardate che foto tenerosissima che ho messo su Flickr… °°

PPPS: Ma sbaglio o mi sto avvicinando allo stile di Dario di scrivere il blog? Boh °°