Andare contro ai propri ideali

Mi è stata di recente proposta da un caro amico una proposta di lavoro, per il momento molto “leggera” ma che prima o poi potrebbe diventare molto più seria.

Si tratta di lavorare per il suo store online di rivendita hardware di prossima apertura.

Per ora si tratta solo di pigliare qualche commissione, ma se il progetto va bene avrò alcune possibilità di lavoro mica male.
Il problema è: io sono piuttosto legato ai miei ideali. In questo caso i miei ideali sono ormai di Maccista convinto, a chiunque consiglio di passare al Mac, in quanto ci possono solo essere vantaggi. Non potrei mai pensare di consigliare a qualcuno di installare Vista! Se fosse possibile io punto a non toccare un pc con su Vista in tutta la mia vita.
Vista fa cacare, è una merda, non funziona. I report sulla beta che ho sentito spesso sono tra il tragico e il catastrofico. A volte anche peggio.
Ovviamente un negozio di hardware ha una minuscola parte dedicata al mondo Apple, anzi un negozio come quello in cui potrei andare a lavorare può anche darsi che proprio non cel’abbia.
Ma anche se ci fosse, uno dei maggiori punti di forza di questo shop sarà un’offerta di Vista particolare (i dettagli sono da definire e comunque non è ancora il caso di parlarne liberamente). In pratica si vende Vista spacciandolo per upgrade…

Io non posso pensare di avere una faccia di merda tale da consigliare Vista santo cielo.
Però l’offerta è veramente, VERAMENTE, interessante. Ha ottime possibilità di prendere il volo ed è pieno di idee e comunque si parla di lavorare con un mio amico.

Ma posso andare contro i miei ideali (anche se possono essere sciocchi) per una fonte di guadagno buona?
Potrei dire alle persone che chiedono di Vista di NON prenderlo e passare al Mac santo cielo, ci guadagnerebbero solo!
Ma dal punto di vista dello shop non so se ciò potrà essere fattibile (comunque i guadagni sarebbero maggiori a vendere sVista).
Sono abbastanza in crisi.

——————

Le ricerche di Google buffe che hanno portato al mio blog oggi sono…

Ne posto due! :D
La prima, di una persona che deve aver avuto problemi molto molto gravi con lo sciopero di oggi dell’atm…

“atm bastarda”

E lo capiamo anche. Come seconda posto una continuazione della Sagra degli Sfigati, tra gente che non sa che cazzo fare della sua vita e che pensa che la vita fa schifo, abbiamo uno che si chiede…

“perchè non riesco a stare in un gruppo”

Finendo BEN DUE VOLTE sul mio blog con la stessa ricerca.
Mi spiace ragazzo, forse è il tuo essere nerd 160% che ti dà problemi di socializzazione. O magari prova a cambiare deodorante.

Il termine “accalappiaricerche” di oggi è…

Il Signore degli Anelli, SdA, Lotr, Lord of the Rings, Frodo, Bilbo, Aragorn, Le due Torri, La compagnia dell’anello e il ritorno del re!

Perché sta passando Howard Shore sul Winampo e allora mi è venuto in mente di pigliare qualche ricerca dei fanbody del grande film di Peter Jackson :D
Mallol.

Annunci

4 thoughts on “Andare contro ai propri ideali

  1. Salvatore ha detto:

    In che senso “si vende Vista spacciandolo per upgrade”? O_O
    Comunque, i dettagli che hai dato sono pochini, ma non è che i negozi online di questo tipo guadagnino bene eh… anzi…
    La bolla del .com è già scoppiata ;).
    Tra l’altro non ho neanche capito esattamente il tuo ruolo nella cosa. Dovresti praticamente montare/installare computer? Oppure si tratta di un lavoro di “commesso on-line” in cui rispondi alle esigenze dei clienti?
    Nel primo caso non ci vedo nulla di poco etico.
    Comunque sia, come lavoretto per arrotondare si fa tutto, fa sempre esperienza; se pensi a questo lavoro come prospettiva per il futuro… beh diciamo che non ho mai avuto particolare stima professionale nei confronti dei commessi dei negozietti di informatica ;).

  2. Salvatore ha detto:

    Una nota: proporre il passaggio a Mac per un negozio non è, come si può pensare, una perdita netta a causa dei margini più ridotti, ma un ottimo modo di fidelizzare la clientela e abbattere la concorrenza.
    Il problema reale è che i Mac user tipicamente cercano servizi, che difficilmente potrà fornire un negozio on-line. Che vantaggi potreste avere rispetto ad Apple Store? O a Fnac?
    Diverso è il discorso per i negozi “fisici”, dove c’è tanto da offrire.
    Evito di trasformare questi commenti in qualcosa di troppo serio :P, meglio parlarne live di queste cose ;).

  3. Luca Ciop ha detto:

    “Il problema reale è che i Mac user tipicamente cercano servizi, che difficilmente potrà fornire un negozio on-line. Che vantaggi potreste avere rispetto ad Apple Store? O a Fnac?”

    Nessuno. :P

  4. Amidee ha detto:

    “Nessuno. :P ”

    Esattamente :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...