Day Four: The Dark Side

L’amore purtroppo non è solo rose e fiori, come tutte le cose se portato ai suoi eccessi può avere pesanti lati negativi.
E da una cosa così bella si possono generare quasi i suoi opposti.
La prima che mi viene in mente è la gelosia. L’oppressione, attaccarsi così tanto alla persona che si ama da volerla solo per sé, fino a diventare paranoici.
Non ne ho visti pochi che per poco non andavano di mazzate per un solo sguardo alla ragazza e viceversa…
E l’invidia o il desiderio, che possono far proprio star male? Ti piace qualcuno, alla follia… ma l’altro non ci sta, o è già occupato. Tremendo, ti fa proprio star male. Eppure se è una cosa sincera è proprio amore (anche se io sono solito dire che amore è quando si è in  due, prima è altro)…  C’è chi diventa proprio sbandato per queste cose, magari si ubriaca per dimenticare o chissà che altro.

Com’è possibile che si possa degenerare in cose così brutte?

Lascio come esercizio del lettore dare la propria risposta personale… Pensata.

Annunci

One thought on “Day Four: The Dark Side

  1. sissi ha detto:

    l’amore porta a tanti eccessi, ma appunto perchè è un sentimento enorme, che ti prende l’anima, perchè spesso tutta la nostra vita ruota attorno a questo sentimento…l’amore, croce e delizia dell’animo umano..può portare a un sacco di cose tremende che in teoria con l’amore hanno poco in comune, in pratica sono solo una conseguenza; l’amore è bello solo (se lo fai con me , come dice una cnazone..XD) se ricambiato, se no diventa la più grande tortura…magari fossimo tutti come dnate, contenti solo perchè la nostra amata ci ha guardato e se non ci guarda più contenti di poterla lodare!!!
    invece non è così, l’amore fa male, da morire, e più fa male e più non sai farne a meno.
    ti può far perdere la testa, poi dipende da individuo a individuo..
    e anche la gelosia è una brutta bestia quando diventa troppa. un pizzico di gelosia fa sempre piacere ma quando si esagera…si soffoca l’altro senza ritegno ed è la fine.
    “l’amore non è razionalità, non lo si può capire..”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...